Lunedì 16 Ottobre 2017, ore 18:30

"ASPETTI SALIENTI DEL CIELO D'AUTUNNO"

Il cielo stellato autunnale offre allo star-gazer uno dei panorami più belli che il cielo stellato possa offrire durante il corso dell'anno, sia per la presenza della Via Lattea allo zenith, ormai visibile solo da luoghi lontani da aree urbane, che per quella di due gruppi di costellazioni: la cosiddetta "famiglia reale", costituita dalle mitiche figure di re Cefeo, la regina Cassiopea, la principessa Andromeda, l'eroe Perseo, il cavallo alato Pegaso e il mostro marino; e il gruppo cosiddetto "acquatico", dato dai Pesci, dall'Acquario e dal Pesce Australe, retaggio di antiche tradizioni che associavano l'opposizione di tali figure al periodo più piovoso dell'anno. All'interno delle plaghe celesti occupate da tali figure sono presenti alcuni tra gli oggetti celesti più noti e fotografati quali la grande galassia di Andromeda, il doppio ammasso stellare di Perseo, la galassia del Triangolo, la nebulosa Elica ed altri ancora, ognuno con particolari caratteristiche fisiche che hanno contribuito alla conoscenza delle leggi fisiche che regolano il Cosmo; ma anche costellazioni meno note contengono un grande numero di peculiarità, target dei telescopi.

Di questo e delle caratteristiche salienti di stelle ed oggetti celesti visibili in questo periodo relazionerà Stefano Schirinzi, Presidente del Circolo Culturale Astrofili Trieste, nella conferenza dal titolo "ASPETTI SALIENTI DEL CIELO D'AUTUNNO" che si terrà Lunedì 16 Ottobre 2017, con inizio alle ore 18:30 presso la sala "Centro Natura", sita nel comprensorio scout "Alpe Adria", Loc. Campo Sacro, 381 Prosecco-Trieste (Bus 44 Trieste Trasporti).

 

COSTO INGRESSO NON SOCI CCAT: € 5,00

Per informazioni sulle attività del Circolo:

www.astrofilitrieste.it
https://www.facebook.com/astrofilitrieste/

Segreteria:

info@astrofilitrieste.it

Lunedì 9 Ottobre 2017, ore 18:30

"ASTRONAVE TERRA - 1a parte"

Terzo pianeta del Sistema Solare in ordine di distanza dal Sole, la Terra è il solo pianeta a rientrare nella cosiddetta fascia di abitabilità, area nella quale le condizioni fisiche di un corpo ivi presente permettono lo sviluppo della vita; la temperatura e la pressione alla superficie, la distanza dal Sole, la composizione dell'atmosfera e la presenza di acqua e la grande varietà ed attività geologica sono infatti parametri unici in tutto il Sistema Solare. La Terra si muove nello spazio lungo la sua orbita con una velocita' media di 30 Km/s e il raggio medio di questa, pari a circa 150 milioni di chilometri, determina la detto “Unita' Astronomica”, unità base delle metriche in Astronomia. Nel corso degli ultimi secoli, matematici ed astronomi hanno cercato prove sulla stabilità dei moti planetari in tutto il Sistema Solare, stabilendo che l'orbita della Terra sarà relativamente stabile per un lunghissimo periodo.
Su questo ed altro ancora relazionerà Giovanni Chelleri, socio del Circolo Culturale Astrofili Trieste, esperto in planetologia, nella conferenza dal titolo "ASTRONAVE TERRA - 1a parte" che si terrà Lunedì 2 Ottobre 2017, con inizio alle ore 18:30 presso la sala "Centro Natura", sita nel comprensorio scout Alpe Adria, Loc. Campo Sacro, 381 Prosecco-Trieste (Bus 44 Trieste Trasporti).

COSTO INGRESSO NON SOCI CCAT: € 5,00


Per informazioni sulle attività del Circolo:
www.astrofilitrieste.it
https://www.facebook.com/astrofilitrieste/

Segreteria:
info@astrofilitrieste.it

Il Circolo Culturale Astrofili Trieste presenta: "NEL BUIO DEGLI ANNI LUCE"


Da Mercoledì 4 Ottobre, il Circolo Culturale Astrofili Trieste approda in radio, nientepopodimeno che con un APPUNTAMENTO RADIOFONICO FISSO, a cadenza SETTIMANALE, su "RADIO FRAGOLA" (Fm 104.5 - 104.8), storica emittente triestina.


In diretta OGNI MERCOLEDI' DALLE 21:30 ALLE 22:30 andrà in onda “NEL BUIO DEGLI ANNI LUCE”, programma dedicato all’affascinante mondo dell’Astronomia e alle attività del Circolo Culturale Astrofili Trieste, condotto dal Presidente Stefano Schirinzi.
Il cielo stellato come appare, il Sole e il Sistema Solare, le stelle e la loro vita, gli ammassi stellari, le nebulose, le galassie, le leggi fisiche che governano il Cosmo, l’Astronautica e le missioni spaziali, la vita nell’Universo, informazioni e consigli sull’uso dei telescopi e l’astrofotografia: questi ed altri ancora gli argomenti discussi, con la partecipazione di ospiti del Circolo Culturale Astrofili Trieste ed altri esperti del settore.


L'ascolto del programma via STREAMING è possibile al seguente link:


http://www.radiofragola.com/nel-buio-degli-anni-luce/


eclickando sul pulsante "ASCOLTACI ON-LINE", situato in alto nella pagina.


Domani sera, primo storico appuntamento di questa nuova esperienza per la quale il Circolo Culturale Astrofili Trieste rivolge un sentito ringraziamento allo staff di Radio Fragola per la preziosa collaborazione.

Stay tuned!

Lunedì 2 Ottobre 2017, ore 18:30

"PIANETA VENERE: UN MONDO INFERNALE"

Venere è, dopo Mercurio, il pianeta più vicino al Sole e il sesto, per dimensioni, del Sistema solare, con un diametro appena più piccolo di quello della Terra e assieme a Marte e Mercurio fa parte dei pianeti rocciosi. Dopo il Sole e la Luna, il corpo celeste più luminoso visto dalla Terra e l'unico, a parte i primi due, che può essere avvistato anche in pieno giorno, sia pure in condizioni particolari (cielo particolarmente terso e posizione di elongazione massima dal Sole). Con Marte, è uno dei due pianeti "vicini" alla Terra, orbitando attorno al Sole ad una distanza media di circa 108 milioni di chilometri (la Terra dista dal Sole circa 150 milioni di chilometri).

L'atmosfera è la più densa fra quelle degli altri pianeti del Sistema solare, ed è costituita essenzialmente da anidride carbonica. La pressione atmosferica è pari a circa 90 volte quella esistente sulla Terra ed il pianeta è ricoperto da una spessa coltre di nubi di acido solforico. L'enorme quantità di anidride carbonica genera inoltre un pronunciato effetto serra che impedisce lo smaltimento del calore, determinando sul pianeta la più alta temperatura superficiale del Sistema Solare (circa 480° C). Non solo la temperatura è addirittura superiore a quella che si raggiunge su Mercurio, ma l'escursione termica tra il giorno e la notte è estremamente ridotta.

Su questo relazionerà Giovanni Chelleri, socio del Circolo Culturale Astrofili Trieste, nella conferenza dal titolo "PIANETA VENERE: UN MONDO INFERNALE" che si terrà Lunedì 2 Ottobre 2017, con inizio alle ore 18:30 presso la sala "Centro Natura", sita nel comprensorio scout "Alpe Adria", Loc. Campo Sacro, 381 Prosecco-Trieste (Bus 44 Trieste Trasporti).

 

COSTO INGRESSO NON SOCI CCAT: € 5,00

Per informazioni sulle attività del Circolo:

www.astrofilitrieste.it
https://www.facebook.com/astrofilitrieste/

Segreteria:

info@astrofilitrieste.it

PROGRAMMA CONFERENZE OTTOBRE 2017

30 SETTEMBRE 2017

DAL CARSO AL COSMO

Per chiudere la stagione estiva della Grotta Gigante, SABATO 30 SETTEMBRE alle ORE 19.00 il Circolo Culturale Astrofili Trieste e lo staff della Grotta Gigante Vi aspettano per un appassionante viaggio, in cui due scienze si uniscono in un binomio di fascino e sorpresa...

Potrete così ammirare le meraviglie che cela il sottosuolo per poi uscire a riveder le stelle attraverso i telescopi puntati verso le immensità dell’Universo!

La serata comincerà con la visita guidata alla Grotta Gigante, enorme cavità turistica a sala unica dove si raggiungerà una profondità di 100 mt, ammirandola in tutta la sua vastità e, alzando lo sguardo verso l’alto, rimanendo incantati dalla pioggia di stalattiti che scende dalla grande volta.

Al termine della visita si risalirà in superficie dove gli esperti del Circolo Culturale Astrofili Trieste attenderanno i visitatori per un’affascinante esperienza alla scoperta del firmamento, osservando “live” corpi celesti quali pianeti, stelle ed ammassi stellari, nebulose e galassie.

Per tutti gli appassionati di Carsismo ed Astronomia o per chi si vuole avvicinare a queste realtà per la prima volta, questo è l’evento ideale!

 

L’evento è a numero chiuso!

Prenotazione obbligatoria inviando un’e-mail a info@grottagigante.it o telefonando allo 040-327312

Per l’occasione, l’ingresso alla Grotta Gigante sarà:

28 SETTEMBRE 2017

SAN DORLIGO SOTTO LE STELLE / DOLINA POD ZVEZDAMI

Centro visite della Riserva Naturale della Val Rosandra a Bagnoli della Rosandra (TS), a partire dalle ore 21:00.

Il Circolo Culturale Astrofili Trieste, in co-organizzazione con il Comune di San Dorligo della Valle / Obcina Dolina, presenta “SAN DORLIGO SOTTO LE STELLE / DOLINA POD ZVEZDAMI”, appuntamento dedicato all'Astronomia e all'osservazione del cielo stellato con i telescopi e delle meraviglie in esso contenute quali Luna, pianeti, costellazioni, stelle multiple ed ammassi stellari, nebulose e galassie; un'affascinante ed istruttiva esperienza “live” per appassionati e curiosi dell'Astronomia con proiezione immagini e spiegazioni fornite dagli esperti soci del Circolo Culturale Astrofili Trieste.

Nell'occasione, verrà spenta l'illuminazione nell'area circostante il Centro visite per consentire l'osservazione del cielo stellato.

Ingresso gratuito

N.B.: in caso di maltempo, la serata si terrà all'interno del Centro visite con le sole proiezioni e relazioni.

Per informazioni:

www.astrofilitrieste.it
www.riservavalrosandra.com
info@astrofilitrieste.it

Lunedì 11 Settembre 2017, ore 18:30

"LE SONDE VOYAGER: I PRIMI 40 ANNI DI VIAGGIO"

Lanciate nel 1977, a poche settimane di distanza l'una dall'altra, le due sonde gemelle NASA Voyager 1 e Voyager 2 hanno battuto ogni record dell’esplorazione spaziale, diventando la missione di più lunga durata e più lontana mai realizzata dall’essere umano. Una storia lunga quattro decenni, che tra il 1977 e il 1990 ha visto i due robot copiere record in successione: il sorvolo a distanza ravvicinata dei quattro pianeti giganti del Sistema Solare esterno: Giove, Saturno, Urano e Nettuno; la scoperta di diverse lune intorno a questi, la prima osservazione degli anelli di Giove, Urano e Nettuno; la scoperta di vulcani attivi oltre la Terra su Io, satellite di Giove, e di geyser su Tritone, satellite di Nettuno; la scoperta di indizi circa la presenza di oceani oltre il nostro pianeta su Europa, satellite di Giove; la rilevazione di un'atmosfera ricca di azoto su Titano, satellite di Saturno. A 40 anni da quel lancio, Voyager 1 e 2 sono ancora in piena attività e continuano a comunicare con la Terra, da cui la separano rispettivamente 21 e 17 miliardi di chilometri, distanze record mai raggiunte da nessun altro manufatto umano. La Nasa prevede di poter mantenere il contatto fino al 2030, quando anche l’ultimo strumento e la radio si spegneranno per esaurimento dei generatori al plutonio. Abbandonate a se stesse, le navicelle proseguiranno poi la loro corsa senza incontrare nessuna stella per altri 40-50 mila anni.

Di questo e della cosiddetta "Missione Interstellare" delle due sonde relazionerà Stefano Schirinzi, Presidente del Circolo Culturale Astrofili Trieste, nella conferenza dal titolo "LE SONDE VOYAGER: I PRIMI 40 ANNI DI VIAGGIO" che si terrà Lunedì 25 Settembre 2017, con inizio alle ore 18:30 presso la sala "Centro Natura", sita nel comprensorio scout "Alpe Adria", Loc. Campo Sacro, 381 Prosecco-Trieste (Bus 44 Trieste Trasporti).

 

COSTO INGRESSO NON SOCI CCAT: € 5,00

Per informazioni sulle attività del Circolo:

www.astrofilitrieste.it
https://www.facebook.com/astrofilitrieste/

Segreteria:

info@astrofilitrieste.it