L'OSSERVATORIO “B.ZUGNA”

L'osservatorio del Circolo Culturale Astrofili Trieste è situato nella frazione di Prosecco - Campo sacro, precisamente all'interno del comprensorio dell'Ostello scout "Alpe Adria".

Il sito è facilmente raggiungibile da Trieste raggiungendo dapprima la frazione carsica di Prosecco, quindi percorrendo la Strada Provinciale 1 (SP1) verso la frazione di Santa Croce; arrivati al bivio per Gabrovizza, mantenere la sinistra quindi, dopo 150 metri, l'Ostello scout si trova a sinistra, indicato da un segnale; una volta entrati nel comprensorio, seguire la strada che porta esattamente davanti all'osservatorio, come mostrato nelle mappe qui di seguito:

Dedicato alla memoria di uno dei soci fondatori, l'osservatorio "B. Zugna" ospita un telescopio Schimdt-Cassegrain da 300 mm di diametro e lunghezza focale di 3000 mm, pilotato tramite software e abbinato ad una camera CCD ed un telescopio Newton-Cassegrain di 200 mm di diametro e lunghezza focale variabile tra 1600 e 3200 mm; altri strumenti minori fanno da corredo ai due principali sopra descritti.

L'osservatorio "B.Zugna" visto esternamente
Schmidt-Cassegrain MEADE LX200 12" Newton-Cassegrain Marcon

 

Nella sala controllo adiacente alla cupola sono presenti alcuni computer che mostrano l'aspetto della volta celeste, la posizione del Sole e dei pianeti, degli asteroidi e delle comete e i rispettivi movimenti.

Grazie ai telescopi, i soci del CCAT hanno sempre rivolto la loro attività verso lo spazio vero e proprio, dando la possibilità a loro stessi e al pubblico di poter apprezzare varie meraviglie celesti come le macchie solari, la superficie lunare, le fasi di Mercurio e Venere, i passaggi ravvicinati di Marte, Giove e i satelliti galileiani, l'affascinante Saturno e i suoi anelli e i dischi verdastri di Urano e Nettuno, nonché i colori delle stelle, sistemi multipli ed ammassi stellari, nebulose e lontane galassie.

I telescopi sono anche impiegati in ambito di ricerca, in particolare sulle supernovae e sugli asteroidi, attività quest'ultima avallata dal riconoscimento internazionale dell'Osservatorio “ B.Zugna ” da parte del Minor Planet Center (USA) con il codice 228 per quanto riguarda la lista delle stazioni osservative dedite a monitorare la volta celeste per seguire i piccoli corpi rocciosi del nostro sistema solare.

Galassia a spirale NGC 7331 (Peg)

Lo spazio esterno all'osservatorio è invece adibito come postazione per l'osservazione visuale ad occhio nudo di costellazioni, sciami di meteore, passaggi di satelliti artificiali e della Stazione Spaziale Internazionale; è inoltre presente una meridiana solare, costruita da un socio, atta a segnare il tempo ed incuriosire i ragazzi e gli interessati di gnomonica.

Luna - cratere Copernicus

Non ultimo, l'attenzione dei soci verso un'ulteriore tematica quale la meteorologia, si è concretizzata nella costruzione e nell'allestimento di una stazione meteorologica, adiacente all'osservatorio, che rileva e registra continuamente dati come temperatura e pressione; la stessa è inoltre dotata di alcuni logger che consentono la rilevazione remota degli stessi dati forniti dagli strumenti.

La meridiana e la stazione meteo

PER PRENOTARE VISITE ALL'OSSERVATORIO

Gli interessati possono venire a trovarci ogni lunedì a partire dalle 18:00 alla nostra sede/osservatorio situata presso il Campo scouts “Alpe Adria, località Campo Sacro - Prosecco, 381, facilmente raggiungibile da Trieste tramite la linea 44, o contattandoci ai numeri telefonici 040-225231 e 329-2787572; saremo ben lieti di poter offrire una porta sulle meraviglie del cielo e sull'universo che ci circonda.